Come pulire il gres porcellanato

I pavimenti rappresentano una parte molto importante dell’ambiente di una casa: questi possono donare ad una stanza luminosità e profondità, se tenuti bene, e sono lo specchio della pulizia di tutta la casa. Oltre alla trama, il materiale utilizzato per i nostri pavimenti definisce l’identità della casa; moderno, rustico, freddo o caldo. Il grès porcellanato è utilizzato piuttosto frequentemente perché, oltre ad avere delle caratteristiche ottime, crea ambienti allo stesso tempo sofisticati e rustici. Tuttavia, non tutti sanno come questo particolare tipo di pavimento va lavato in maniera efficace. Quindi vediamo come procedere nel migliore dei modi. Innanzitutto, è necessario assicurarsi di avere a portata di mano:

  • Acqua calda
  • Alcol
  • Ammoniaca
  • Aceto
  • Prodotti specifici

Prima di incominciare, è necessario capire con cosa si ha a che fare. Quella del grès porcellanato è un tipo di porcellana a pasta molto dura e compatta, che può essere decorata e colorata con diverse trame.

Le tipologie di grès porcellanato

La compattezza di questo pavimento ne caratterizza la sua resistenza. Non si tratta di un materiale poroso, il che rende questa tipologia di pavimenti impermeabili, e quindi facili da lavare e molto resistenti anche alle macchie più ostinate, come possono essere quelle di vernice o di olio. Questa argille magra viene cotta in forni a temperature che oscillano tra i 1150 ed i 1250 °C. Si tratta di un pavimento poco refrattario, e una volta raggiunto il livello di vetrificazione desiderato durante la cottura a forno, diventa uno dei pavimenti più impermeabili disponibili in commercio. Per una pulizia ordinaria di queste mattonelle, bastano poche e semplici accortezze. Innanzitutto, prima della pulizia è necessario ricordare di indossare dei guanti di protezione, in modo da non rovinare le mani e se necessario anche una mascherina. La prima cosa da fare è lavare il pavimento con dell’acqua calda, al cui interno andremo a mescolare ammoniaca (attenzione a come maneggiate l’ammoniaca, poiché produce odori tossici), aceto e alcol, oppure altri detergenti per la pulizia dei pavimenti.

Quali prodotti non utilizzare per il grès

Vista l’elevata impermeabilità di queste piastrelle, risultano essere decisamente inutili prodotti a base di cera o di olio, perché non venendo assorbiti dal pavimento, si rischia di rendere solo le piastrelle più scivolose. In certi casi, anche se il grès porcellanato è impermeabile, le piastrelle potrebbero macchiarsi con sostanze difficili da eliminare con il procedimento spiegato poco sopra. In questo caso è necessario attrezzarsi con prodotti specifici. Per esempio, per eliminare macchie di vernici, potrebbe essere necessario procedere con un panno imbevuto in acqua ragia. Cercate sempre di non respirare i prodotti utilizzati per la pulizia (ecco perché l’uso della mascherina), in quanto la maggior parte di essi sono nocivi per l’organismo umano. L’importante è non dimenticare mai che questo tipo di pavimento, nonostante molto bello e caratteristico, va pulito ogni giorno, poiché la sua rugosità tende ad accumulare sporco e polvere a grande velocità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *